ArredamentoConsigli utiliElettrodomestici

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Sempre più spesso il punto debole di ogni cucina risiede nel piano cottura.

Se stai scegliendo il tuo nuovo piano cottura, qual è la serie di domande che ti viene in mente?
Aspetta, provo ad indovinare:

 

Quante pentole ci staranno mentre cucin0?

Quanto grande devo comperarlo?

Sarà facile da pulire?

inox o smaltato?

Di quanti fuochi avrò bisogno?

Non è facile e posso compredere perfettamente il perchè.

E’ possibile che debba essere così difficile scegliere?
Purtoppo oggi le possibilità sono infinite… ma non preoccuparti, non sei tu che sei indeciso, è proprio il mercato che ci ha riempito di possibilità apparentemente diverse.
Ma ho fatto una scoperta: la maggior parte delle persone sceglie il piano cottura ragionando su basi sbagliate. Il fatto è che non ti rendi conto di certi dettagli perchè ovviamente questo non è il tuo mestiere.

Per fortuna oggi ti svelerò alcuni trucchi per capire quale piano cottura scegliere in base alle tue abitudini e quale caratteristiche deve avere per non causarti un brutto mal di stomaco post acquisto

Leggi fino in fondo, e ti dimostrerò come evitare di fare una scelta errata!

In questo primo capitolo della serie, voglio parlare dell’argomento più dibattuto: la misura! Sul mercato abbiamo 3 misure principalmente più diffuse:

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Partiamo da quello più grande, il piano cottura da 90 cm, con ben 6 fuochi a disposizione, tutti ben distanziati tra di loro, lo confesso è il mio preferito, mi da l’idea di una cucina da grande chef.

Per installarlo abbiamo bisogno di un piano libero di almeno 120cm che impedisca di trovare ostacoli da una parte e dall’altra, come una colonna frigo, una porta o un angolo… E’ adatto a grandi spazi, con grandi piani di appoggio, è precluso alle cucine piccole e quando c’è da pulirlo avrai da fare più fatica, in quanto più grande e con ben 6 fornelli da lucidare…

Il piano cottura da 60 è un must, probabilmente il più diffuso nelle case degli italiani e di sicuro il più bistrattato. Chi ce l’ha spesso lo odia perchè impossibile mettere più di due pentole alla volta e se metti una padella grande non puoi assolutamente metterne su una seconda.

Inoltre negli ultimi anni è sempre più spesso installato su cucine di ”primo prezzo” di finitura economica e questo non ha sicuramente accresciuto la sua fama.

In effetti anche il PC da 60 ha avuto negli ultimi anni un’evoluzione che ha provato a rendergli giustizia:

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Come vedi dall’immagine sopra l’evoluzione è passata dal classico 4 fuochi con comandi laterali che ”rubano” parecchio spazio alla zona cottura. Poi abbiamo avuto i comandi frontali che hanno permesso di avere un spazio a disposizione più ampio, dove due pentole (una da 32 ed un’altra da 26cm) possono essere utilizzate senza difficoltà contemporaneamente.

Un sensibile passo avanti è stato fatto con il piano cottura 4 fuochi disposti a rombo con comandi frontali. Questa soluzione permette di posizionare sui fuochi contemporaneamente due padelle di dimensioni maxi senza che vadano in conflitto.

Qual’è la soluzione che ti viene in mente adesso?

Scommetto che stai pensando al piano cottura 5 fuochi…

E’ sicuramente il best seller del momento in fatto di piano cottura, si adatta quasi a tutti gli spazi grazie agli imgombri contenuti del 70 o 75 cm, e tutti desiderano avere 5 fuochi in cucina.

Ma…Se vuoi mettere una pentola grande al centro poi ti rimane solo lo spazio per fare il caffè su quello più piccolo …

Davvero, non sto scherzando, le misure e la distanza tra i fuochi non consente in nessun caso di sfruttare degnamente tutto il piano di cottura.

Dico degnamente perchè se anche puoi utilizzare i fuochi esterni di media potenza, i bruciatore a tripla o quadrupla corona che si trova al centro difficilmente potrai ulizzarlo quando, ad espempio hai ospiti a cena e vuoi mettere su un paio di pentole ed una padella contemporaneamente sui fuochi.

Resta il fatto che, per chi è abituato a cucinare per un massimo di 2 persone (una coppia di anziani, persone senza figli ecc…) questa tipologia di piano è il più adatto. Ed è in assoluto il più venduto negli ultimi anni.

Ok, adesso starai per dirmi: “Ma allora perché nessuno parla di queste problematiche?”

Prima di farlo, fermati e fatti alcune domande. Se hai letto qualche mio articolo ormai avrai capito come la penso (e come, in questo modo, riesco ad aiutare le persone).

 

Ora, la prima domanda che devi farti è questa: quante volte hai cucinato utilizzando più di 4 pentole nello stesso momento? Se la tua risposta è MAI, vuol dire che non ti servono 5 fuochi; ti servono solo 4 fuochi ma con una base più larga (per esempio 70 o 75 cm), così avrai molto più spazio per farci stare le pentole.

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Piano cottura… (Capitolo 1) Come scegliere la misura giusta?

Poi quali altre esigenze hai?
•L’accensione elettronica
•La facilità della pulizia
•La sicurezza per i bambini
•La rapidità di cottura
•…………

Cos’è che non sopporti quando sei all’opera in cucina, qual’è la cosa che miglioreresti?
Si esatto, esiste un piano cottura adatto a tutte le esigenze. A te sembrano solo fuochi ma non puoi immaginare quanto quello giusto può migliorare la tua esperienza in cucina.

Cerca non sottovalutare dettagli come questi, e cerca un arredatore che ti chieda esattamente le tue esigenze PRIMA di proporti qualsiasi cosa!

Clicca qui e leggi cosa pensano le persone che hanno acquistato da Mobili Di Lillo scenografie d’interni.
Non vorremmo mai farti dire:
“oh no … se me l’avessero detto prima…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *